Call for papers 51° Congresso Internazionale Società di Linguistica Italiana

call_papers

Si svolgerà a Napoli, dal 28 al 30 settembre 2017, “Le lingue extraeuropee e l’italiano. Problemi didattici, sociolinguistici, culturali” il 51° Congresso Internazionale della Società di Linguistica Italiana.

Il convegno si propone di esplorare il tema dei rapporti tra l’italiano e le lingue extraeuropee, con particolare   riferimento   a   problematiche   di   natura   didattico-acquisizionale,   sociolinguistica   e  culturale.
I soci SLI sono invitati a presentare proposte di contributi che siano aderenti al seguente temario:

a. Linguistica applicata:

a.1. Acquisizione sia informale che strutturata in contesto didatticamente organizzato (dall’italiano  verso le lingue extraeuropee e viceversa).
a.2. Mediazione linguistica scritta e orale, anche in ambito istituzionale, per es. l’esperienza di regioni e altri enti locali, nell’informazione mirata verso parlanti lingue extraeuropee.
a.3.  “Grammaticografia”  di  lingue  extraeuropee  da  parte  di  italiani,  per  es.  missionari  o  altri individui  indipendentemente  dal  grado  di  preparazione,  ma  con  conoscenza  della  tradizione grammaticale acquisita a scuola.

b. Linguistica generale:

b.1. Sociolinguistica di lingue extraeuropee in territori italofoni, ivi comprese le situazioni di gruppi minoritari all’interno di gruppi minoritari, per es., i berberofoni in Italia all’interno della comunità immigrata arabofona o parlanti di lingue amerindie all’interno della più ampia comunità immigrata dell’Ecuador o del Perù.
b.2. Pragmatica e “intercultura” nella comunicazione tra parlanti di lingue extraeuropee in Italia, e tra loro e italofoni o dialettofoni di questo paese.
b.3. Creolistica e “interlingue”, con attenzione alle dinamiche poste in luce dallo studio dei pidgin e dei creoli a base italiana.
b.4. Linguistica tipologica e Linguistica contrastiva: analisi condotte sulla base di confronti tra l’italiano e le lingue extraeuropee, con particolare attenzione per le lingue insegnate in sedi accademiche nazionali (ad es. cinese, giapponese, vietnamita, armeno, indonesiano, swahili, ecc.).
c. Etnolinguistica ed etnografia della comunicazione: analisi di scambi comunicativi con parlanti di lingue extraeuropee nella dinamica dell’evento linguistico.

Maggiori dettagli nel Call for Papers.

Per informazioni: Società di Linguistica Italiana

Share