RIVISTA SeLM

La rivista SeLM Scuola e Lingue Moderne – a cura di ANILS (Associazione Nazionale Insegnanti Lingue Straniere), esce in 3 numeri l’anno, editi da Loescher, e viene inviata ai soci regolarmente iscritti all’Associazione.

SeLM ha una lunga storia: nata nel 1963 come strumento per la formazione dei docenti di lingue, con l’andare del tempo è divenuta sempre più uno dei punti di riferimento per chi si interessa di didattica delle lingue, ha ampliato i suoi campi di riferimento non solo alle lingue straniere insegnate nella scuola italiana ma a tutte le lingue e all’italiano a stranieri; oggi SeLM è inclusa nell’elenco ministeriale delle riviste scientifiche.

La sezione della rivista “Riflessioni metodologiche” accoglie saggi che possono essere sottoposti a referaggio anonimo. Gli Autori che desiderano sottoporre a referaggio anonimo i propri lavori li devono inviare alla Redazione con congruo anticipo (almeno tre mesi) rispetto alla data prevista per l’uscita di un numero della rivista.

SeLM, come la disciplina scientifica alla quale fa riferimento, la glottodidattica, ha due anime, una con caratteristiche di scientificità, l’altra con caratteristiche di operatività: nelle due principali sezioni che la compongono si possono trovare saggi di carattere generale e di taglio teorico, che possono provenire sia dal mondo dell’insegnamento sia da quello accademico e della ricerca, e contributi di taglio pratico, esperienze didattiche proposte e sperimentate da docenti e formatori.

SeLM accoglie quindi non soltanto le voci di studiosi e accademici, ma anche le testimonianze e i contributi dei docenti e dei soci ANILS: qui trovate le indicazioni per inviare alla redazione le vostre proposte, esperienze, iniziative legate all’insegnamento delle lingue.

Share